Scegliere le parole chiave perfette per la SEO

Un sito web di successo è quello che riesce ad intercettare le motivazioni che ci sono dietro la ricerca, di un utente di Google, nel web.
Per ottenere questi risultati è necessario selezionare le keywords giuste (parole chiave) con cui ottimizzare le pagine del proprio sito e degli articoli contenuti in esso. La ricerca della parola chiave è basilare per la SEO, per una strategia di posizionamento sui motori di ricerca di Google che sia vincente.

Se pensiamo che, quotidianamente, vengono effettuate un’infinità di ricerche su Google, possiamo constatare che solo poche parole avranno conquistato la prima pagina di ricerca nella classifica di Google. C’è una competizione sfrenata e scalare la classifica rimane comunque un segreto che è alla base di fattori di ranking dei motori di ricerca.

I SEO Specialist come noi hanno la certezza di saper fare bene il loro lavoro, abbiamo, infatti, i mezzi per saper scegliere e selezionare le giuste parole chiave e dare ottimi posizionamenti a un sito web.

Se desideri ottenere maggiori informazioni sul SEO leggi la guida di Artematika.it sul Posizionamento SEO.

Per scegliere le parole chiave mirate, esistono molti strumenti che facilitano il compito, sono tools di analisi delle SERP, che hanno la capacità di restituire infinità di informazioni necessarie a raggiungere lo scopo.

L’analisi e la ricerca delle Keywords generalmente si ottiene per mezzo di uno studio attento del settore di riferimento in cui si vuole collocare il nostro sito web.

Di solito si cerca, prima di tutto, con quali terminologie l’utente finale opera le sue ricerche. Per fare questo è bene utilizzare dei software che aiutino con precisione e immediatezza a fare una ricerca delle parole chiave appropriate.

Nel resto dell’articolo spiegheremo a quali strumenti, specializzati ed efficaci, fare riferimento.

Google Adwords Keyword Planner. È il tool per eccellenza messo a disposizione da Google. Ci si deve registrare e una volta nell’area riservata si deve selezionare la voce ‘Strumenti di pianificazione delle parole chiave’, nella sezione Strumenti. Successivamente selezionare il campo ‘Trova nuove parole chiave e ottieni i dati relativi al volume di ricerca’ e digitare la nostra keyword e aspettiamo che il tool ci dia i risultati della sua elaborazione. Al termine, il Keyword planner ci proporrà una serie di parole chiave indicandoci i volumi di ricerca.

Alla fine ci verrà proposto un elenco con l’indicazione di quante volte nel mese è apparsa, nelle ricerche, la parola chiave da noi selezionata, al fine di avere un’idea più definita su quale sia la strada giusta da seguire, nella ricerca e selezione, delle parole chiave per la nostra SEO.

Questo tool è fondamentale anche per la capacità di restituire il volume di ricerca di ogni keyword. Una volta ottenuta la nostra lista di parole chiave, sarà indispensabile scegliere quella adatta al nostro scopo.

Answer The Public. Altro tool utilissimo per fare ricerca di parole chiave appropriate. Qui si privilegia la ricerca con frasi complete che l’utente sfrutta per recuperare informazioni su un dato tema e non più la parola chiave ‘secca’. Le frasi usate esprimono delle intenzioni di ricerca ben definite, e intercettare quali possano essere ci assicurerebbe sicuramente un notevole traffico sul nostro sito web.

Answer The Public è lo strumento migliore per ottenere questi risultati.
Partendo da una parola chiave iniziale, rimanda indietro le intenzioni di ricerca degli utenti legate a quella parola, attraverso le frasi usate per cercarla.
È consigliato, a questo punto, segnarsi su un foglio di excel le keywords risultanti, che ci serviranno per studiarne i volumi di ricerca e, alla fine, scegliere le migliori.

Una volta ottenute le parole chiave a cui fare riferimento, con le relative intenzioni di ricerca, bisognerà fare riferimento a SEO Hero, strumento che ci. informerà quali elementi Google ha legato alle nostre keywords. È un aspetto importante, questo, poiché quando scriveremo del testo ottimizzato per le nostre parole chiave, dovremo cercare di far capire a Google esattamente di che argomenti stiamo trattando.

Questo perché, questo motore di ricerca, ha a suo tempo, associato idee e concetti a infiniti argomenti.